Storia di successo - Nicholas Mee

Profilo del cliente

Come esperto consolidato per Aston Martin da oltre 25 anni, Nicholas Mee & Co Ltd è un’azienda specializzata nella fornitura di pezzi di ricambio, servizi e vetture di seconda mano a marchio Aston Martin prodotte dagli anni Cinquanta a oggi, dalla classica DB2 alle più recenti V12 Vanquish realizzate negli stabilimenti di Gaydon.

L'azienda offre a proprietari e collezionisti competenze ed esperienza d'eccellenza per la manutenzione e l'utilizzo delle proprie auto. Si occupa di tutti gli aspetti della manutenzione delle vetture, incluso assistenza, ricostruzioni parziali o restauri completi delle Aston Martin.

Con sede nella storica tenuta di Hatfield Park, gli stabilimenti avveniristici dell'azienda presentano officine, magazzini di parti di ricambio e uno showroom con 22 auto per assistere i proprietari e gli amanti delle Aston Martin nella piena fruizione delle loro straordinarie autovetture.

Situazione

Nicholas Mee & Co Ltd fa parte di un club davvero esclusivo: è una delle poche aziende specializzate del Regno Unito scelte dalla Aston Martin per vendere, sottoporre a manutenzione, restaurare e ricostruire alcune delle più iconiche vetture sportive di lusso del mondo.

La gamma dell'azienda include modelli come la DB5 di James Bond (che, nel 1964, segnò la prima apparizione della Aston Martin nel film Goldfinger), vetture da corsa come la DBRS9 del 2007, e rarità come la V8 Vantage Zagato del 1988, una delle 21 versioni LHD mai costruite.

Per fornire il servizio su misura e di assoluta competenza richiesto dai suoi clienti, Nicholas Mee supporta gli ingegneri formati in azienda con una serie di strumenti digitali. Tablet, smartphone e altri dispositivi intelligenti vengono utilizzati ogni giorno per garantire ai lavoratori accesso immediato a informazioni importanti quali ordini di lavoro, disponibilità di ricambi e dettagli di lavorazione, a supporto dell'erogazione del servizio.

Sebbene l'impiego delle più recenti tecnologie digitali abbia consentito un netto miglioramento dei servizi dell'azienda, ha anche aumentato le opportunità per criminali e hacker informatici di tentare l'accesso e di riuscire ad acquisire dati riservati, appropriarsene e chiedere un riscatto per la restituzione delle informazioni sensibili.

Non si tratta di un problema esclusivo di Nicholas Mee. Ogni azienda ha infatti la responsabilità di proteggersi dalla minaccia - quotidiana e in crescita - di essere attaccata ed esposta a una valanga di minacce.

Per Nicholas Mee, considerati l'esclusività e il prestigio associati ai facoltosi clienti dell'azienda e ai servizi che offre, rafforzare le proprie difese contro i criminali informatici era una priorità assoluta.

Sfide

L'industria automobilistica non è estranea alle minacce rappresentate dal ransomware e da altri attacchi digitali. I produttori e i concessionari di automobili sono un obiettivo naturale per i criminali informatici.* La sfida sta nella differenza di dimensione e di qualità dei concessionari, che hanno diversi livelli di esperienza e budget IT. Poiché il settore è consapevole di questa minaccia reale ormai da alcuni anni,** i clienti possono presupporre che le proprie informazioni personali siano al sicuro.

Nicholas Mee ha scelto come provider di soluzioni IT aziendali Alchemy Systems, che gestisce l'intera gamma di soluzioni IT end-to-end, dalla connettività a Internet ai desktop ospitati, dal supporto IT alla distribuzione dei prodotti.

Alchemy Systems, provider di servizi per Nicholas Mee, aveva notato un aumento del numero di tentativi di attacchi ransomware volti a infiltrarsi nei sistemi aziendali, e studiando attentamente il sistema di difesa informatica in uso, ha scoperto che il sistema legacy (Symantec Endpoint Protection) non era in grado di rilevare e bloccare i nuovi attacchi ransomware; occorreva agire immediatamente.

Data la portata e la riservatezza delle informazioni sui clienti archiviate nei sistemi aziendali, inclusi indirizzi e dettagli sui pagamenti, Nicholas Mee aveva bisogno di una soluzione di sicurezza informatica sofisticata, in grado di affrontare gli attacchi e prevenire le violazioni dei dati. Il problema è diventato più pressante dopo aver individuato l'inadeguatezza della protezione della sicurezza informatica esistente, soprattutto alla luce dell'introduzione del regolamento GDPR, nel maggio del 2018.

L'importanza prioritaria della protezione dei suoi clienti e della propria reputazione di specialista di motori, implicava che l'investimento in una soluzione di sicurezza informatica non fosse facoltativo per Nicholas Mee – a condizione che Alchemy implementasse e gestisse una soluzione su larga scala capace di proteggere l'azienda e i suoi clienti dagli attacchi informatici ora e in futuro.

Valutazione

Dopo un'attenta analisi di mercato, Alchemy ha scelto di far passare Nicholas Mee da Symantec a Panda Adaptive Defense 360. Il passaggio è principalmente indotto dalle capacità anti-ransomware della nuova soluzione, che garantisce protezione tramite il monitoraggio di tutte le applicazioni, sia dannose che legittime.

Panda Adaptive Defense 360 offre controllo completo e piena visibilità su tutti gli eventi che si verificano negli endpoint aziendali, registrando e classificando il 100% delle applicazioni eseguite su una rete. Questa capacità si combina con le funzionalità di rilevamento e risposta degli endpoint (Endpoint Detection and Response, EDR), per individuare malware e ransomware e impedirne la diffusione ai sistemi.

La funzione di gestione dei dispositivi mobili della soluzione offre un ulteriore vantaggio significativo: il controllo end-to-end. I dipendenti di Nicholas Mee utilizzano numerosi dispositivi differenti in azienda, e la possibilità di gestire più endpoint – Mac, PC, dispositivi mobili e server – in tempo reale ha giocato un ruolo importante nell'aumentare la sicurezza dell'azienda.

Panda Adaptive Defense 360 prevede inoltre un intuitivo portale di gestione che consente ad Alchemy di amministrare in modo centralizzato gli endpoint aziendali.

Nathan Mills, amministratore delegato di Alchemy, spiega: "Poter fornire un unico punto di riferimento capace di gestire più endpoint con una sola soluzione è un vantaggio notevole, sia per Nicholas Mee sia per noi che forniamo il supporto IT. Gli endpoint rappresentano per i criminali informatici un modo facile per accedere alle reti e alle informazioni di valore, ed è pertanto fondamentale che qualsiasi nuova soluzione possa monitorare ogni dispositivo, per garantire la protezione completa."

Soluzione

Panda Adaptive Defense 360 fornisce ora a Nicholas Mee una solida protezione contro il ransomware e altri attacchi noti o sconosciuti, garantendo la protezione delle informazioni sensibili dei clienti e la conformità dell’azienda alle normative GDPR.

La combinazione di piattaforme di protezione degli endpoint (EPP) e di rilevamento e risposta degli endpoint (EDR), oltre al servizio Zero Trust per le applicazioni e al servizio di ricerca delle minacce, consente ad Alchemy di erogare un pacchetto completo di sicurezza informatica avanzata.

Insieme, queste funzionalità offrono visibilità completa dell'attività di tutti gli endpoint, aiutando Alchemy a mantenere il controllo assoluto dei sistemi e dei processi di Nicholas Mee, e riducendo al contempo la superficie di attacco.

"In termini di gestibilità e capacità del prodotto, sostanzialmente non c'è niente di meglio sul mercato", afferma Neal Garrard, direttore commerciale di Nicholas Mee.

"Proteggere i dati dei nostri clienti è vitale sia per la continuità aziendale sia per soddisfare il regolamento GDPR; Panda Adaptive Defense 360 è diventato parte strategica della protezione dei sistemi di tutta l'azienda. Riteniamo la gestione dei dispositivi e il blocco automatico delle minacce nuove e avanzate un prezioso valore aggiunto. A prescindere da ciò che accadrà in futuro, sappiamo che siamo protetti e che le informazioni dei nostri clienti sono al riparo dai potenziali attacchi dei criminali informatici".

Infine, conclude Nathan Mills: "Come rivenditore, Alchemy deve poter offrire prodotti che soddisfano le esigenze delle attività dei nostri clienti, e nessuna soluzione presente oggi sul mercato lo fa meglio di Panda Adaptive Defense 360. Per noi, è di fondamentale importanza la gestibilità delle soluzioni Panda, mentre la capacità del prodotto soddisfa le esigenze di Nicholas Mee e di tutti i clienti a cui offriamo i nostri servizi."

Informazioni su Alchemy Systems

Alchemy Systems è un'azienda di soluzioni IT che offre un unico punto di riferimento per le aziende, a copertura di ogni esigenza di business, dall'elaborazione alle comunicazioni. Negli ultimi 15 anni, Alchemy si è occupata della fornitura, dell’installazione e dell’assistenza di soluzioni IT per organizzazioni di ogni dimensione, con prodotti dei principali fornitori internazionali. Inoltre, negli ultimi sei anni Alchemy ha sviluppato una propria offerta esclusiva di servizi cloud in hosting, a supporto delle esigenze dei clienti. Con uffici a Egham, Honiton e Burton on Trent, Alchemy può fornire i propri servizi a centinaia di organizzazioni del Regno Unito.

"Adaptive Defense 360 ha reso più efficienti le procedure di protezione della rete con un'unica soluzione che, una volta implementata, ci ha permesso di vedere le attività sospette, classificarle in modo automatico e bloccarle senza richiedere intervento manuale", ha affermato Nathan Mills, amministratore delegato di Alchemy Systems.

*https://www.pwc.com/us/en/industrial-products/publications/assets/pwc-a…
**https://www.autoexpress.co.uk/car-news/96431/car-dealers-warned-to-tigh…