Padiglione Stato del Vaticano a EXPO: bilancio positivo per la “sicurezza” grazie alle appliance WatchGuard

La sicurezza dell’intera rete è stata garantita da firewall e access point wireless WatchGuard per tutti i 6 mesi in cui il Padiglione della Santa Sede ha accolto circa 2 milioni di visitatori
Giovedì, 3 Marzo, 2016

Un’appliance di sicurezza WatchGuard XTM 330 e un access point WatchGuard AP 100 per il wi-fi sono stati i garanti della sicurezza per la rete del Padiglione dello Stato del Vaticano durante tutta la durata di EXPO.

Quando Aurora Network Srl - system integrator di Lecco che collabora con la Caritas Ambrosiana di Milano dal 2001 - è stata incaricata di progettare e realizzare la rete del Padiglione della Santa Sede in EXPO, la richiesta iniziale consisteva nel dover connettere tutte le apparecchiature presenti nella struttura con la possibilità che queste potessero essere manutenute da remoto mediante un accesso centralizzato verso Internet. Alla rete Internet dovevano infatti potersi collegare in sicurezza sia gli operatori interni che dovevano accedere alla intranet del Padiglione, che tutti gli amministratori delle apparecchiature che dovevano poter effettuare, attraverso la rete, il monitoraggio dei loro prodotti e relativi interventi accedendo dall’esterno. Sulla rete transitavano anche tutte le informazioni relative all’operatività della centrale elettrica e anche l’eventuale accesso di ospiti autorizzati.

“Ci è stato richiesto un progetto che esulasse dal collegamento Internet su rete fissa giudicato troppo oneroso” spiega Francesco Trimarchi, Responsabile Area Sistemi di Aurora Network.  “Abbiamo così proposto di utilizzare un collegamento alternativo wireless con EOLO in HA, e per la sicurezza abbiamo suggerito le soluzioni WatchGuard che utilizziamo dal 1998.”

Per la connessione verso Internet sono state utilizzate due linee wireless EOLO, a cui è stata affiancata una linea 4G di emergenza da utilizzarsi in caso di failover  di entrambe le  linee principali. Il tutto gestito da un’appliance di sicurezza WatchGuard XTM 330 e un access point WatchGuard AP 100 per il wi-fi, posizionato centralmente nel Padiglione. Sono state configurate delle sottoreti VLAN, pertinenti ognuna alle varie zone in cui era stata suddivisa la rete. Ogni fornitore ha potuto così accedere in sicurezza e in completa autonomia attraverso un collegamento Mobile Office VPN alla propria sottorete. Per il wi-fi in particolare sono state create due sottoreti: una per gli operatori in grado di accedere alla rete di sensori di monitoraggio interni, al sito intranet ed infine ad internet, e una per gli ospiti unicamente per accedere a Internet. E’ stata infine configurata anche una rete hotspot per l’accesso verso Internet one shot da parte di altri operatori esterni che potevano accreditarsi attraverso il sistema di ticketing di WatchGuard.

Le performance dell’appliance WatchGuard, al pari di tutte le altre apparecchiature configurate sulla rete, venivano monitorate 24h al giorno attraverso un sistema SNMP (Simple Network Management Protocol) con il programma PRTG i cui dati venivano comunicati in tempo reale su un’apposita console presente sull’Infopoint e sui tablet in dotazione agli operatori. Il logging di tutto il traffico del firewall WatchGuard era registrato remotamente su un server Dimension installato presso la Caritas Ambrosiana.

“Abbiamo sposato la soluzione proposta da Aurora Network Srl in quanto, in aggiunta ad un significativo risparmio in termini di connettività ci è stata fornita la possibilità di configurare le policy di sicurezza con un livello di dettaglio molto piccolo in modo da ritagliare la configurazione dell’appliance di sicurezza esattamente secondo le nostre specifiche esigenze e necessità. La possibilità di monitorare il firewall in tempo reale ed avere report dettagliati si è dimostrato di fondamentale importanza per avere il polso del funzionamento generale di tutta la rete durante tutto l’arco della manifestazione. A pochi mesi dalla chiusura di EXPO, possiamo dire che tutto ha funzionato bene e che la sicurezza è stata garantita in modo efficace per tutti i 6 mesi in cui il Padiglione della Santa Sede ha accolto circa 2 milioni di visitatori” queste le dichiarazioni del Dott. Luciano Gualzetti, Vice Commissario del Padiglione della Santa Sede in Expo Milano 2015.

 

Per la lettura del case study completo:

http://www.watchguard.com/it/wgrd-international/resources

 

Per maggiori informazioni sui prodotti WatchGuard:

WatchGuard XTM 330

WatchGuard AP 100

 

Informazioni sul Padiglione della Santa Sede a EXPO

La Santa Sede è stata presente in Expo2015 come Paese espositore con un proprio Padiglione di 360 metri quadrati. Durante i 6 mesi dell’esposizione ha registrato l’accesso di circa due milioni di visitatori e ha ospitato due opere d’arte - il dipinto “Ultima Cena” di Tintoretto e l’arazzo “L’Istituzione dell’Eucaristia” di Jan Raes da Peter Paul Rubens – protette da un sofisticato sistema di monitoraggio della parte ambientale per garantirne l’integrità.

Nel corso dell’Esposizione Universale il padiglione della Santa Sede ha organizzato 12 eventi culturali, alla presenza dei massimi esponenti della comunità ecclesiale, delle istituzioni nazionali e del mondo scientifico.

Per la gestione del Padiglione sono state impegnate complessivamente 150 persone tra guide, team leader, custodi, addetti all’accoglienza, che si sono alternati nei sei mesi della manifestazione.

Per maggiori info: www.expoholysee.org/

 

Informazioni su Aurora Network

Aurora Network Srl nasce nel 2001 a Lecco dove ha tuttora sede. Si occupa di system integration e di sviluppo di applicazioni web. I suoi clienti sono tipicamente studi professionali o PMI principalmente nel territorio lecchese, bergamasco, milanese, piacentino, ma l’attività si estende anche a Roma e al Sud.

Aurora Network Srl è WatchGuard Professional Partner.

Per maggiori info: www.auroranetwork.it

 

Informazioni su WatchGuard Technologies, Inc.

WatchGuard® Technologies, Inc. è tra i leader a livello globale nella produzione di soluzioni di sicurezza aziendale integrate e multifunzione che combinano in modo intelligente hardware, funzionalità di sicurezza best-in-class, e strumenti di gestione basati su policy. WatchGuard fornisce una protezione facile da usare ma potente a centinaia di migliaia di aziende in tutto il mondo. La sede centrale di WatchGuard si trova a Seattle, Washington, mentre uffici sono presenti in America del Nord, America Latina, Europa e nell’area Asia-Pacifico.  Per maggiori informazioni visitate www.watchguard.com. Per ulteriori notizie, promozioni e aggiornamenti seguite WatchGuard su Twitter @WatchGuardTech, Facebook o Linkedin.

                                                     

                                                                                                                                         # # #

 

WatchGuard è un marchio registrato di WatchGuard Technologies, Inc. Tutti gli altri marchi sono di proprietà dei loro rispettivi proprietari.

WatchGuard Technologies Italia
+1 39 06 6020 1221
Samanta Fumagalli
+1 320 9011759

Informazioni Su WatchGuard

WatchGuard ha distribuito circa un milione di appliance per la gestione delle minacce integrate e multifunzione in tutto il mondo. Le scatole rosse con la nostra firma sono state ideate per essere i dispositivi più smart, veloci e implacabili con qualsiasi motore di scansione a pieno regime. Perché acquistare WatchGuard? Scoprilo qui.

 

Centro Risorse

Entrare In Contatto

  • Uffici Italiani
    Viale Cesare Giulio Viola, 27
    00148 Roma
    Italia
  • Telefono
    800-911-938
  • Email
    italy@watchguard.com

Partners

Social Media